lunedì, maggio 18, 2009

Conversazione Mono Senso

Amico siediti. Sei nuovo?
La Dannazione è di casa,
sei bene accolto.
Siediti e accendi la tua sigaretta.
Senti che aria leggera.
Strana sensazione vero?
Avranno aperto le porte del paradiso per un attimo.
No. A me non interessa.
Vedi come stiamo bene così?
Libertà, una grande cosa,
indubbiamente dovremmo pagarla.
Sarebbe da poterla vivere sempre
tutti i giorni e senza limiti.
Sorrido chiedendoti di assecondare i miei vizi,
sono i tuoi.
E ora versati da bere,
tanto guido io e so dove andare a cercare.
La moto corre veloce, tieniti stretto.
Bene ecco il nostro girone,
te lo aspettavi diverso?
Ora vediamo che sai fare,
di cose in testa ne hai tante
e a volte far girare solo la ruota
non basta ad ottenerle.
Magari con un pizzico di polvere,
tutto accade.
Vai, ti sto dietro.
Scegli ciò che vuoi,
cosa vuoi,
il perchè lo sappiamo
e non servono parole.

Mi fumo la mia ultima sigaretta
accanto alla moto,
torna quando soddifatto vorrai cominciare.
Posso aspettare sai,
ehehehe,
anche un'eternità.


6 commenti:

Favoliamo ha detto...

Il girone dei dannati affascina,con le sue luci sfuocate,il suono dei sospiri.Ma bisogna liberarsi di tutto ed essere solo se stessi,senza cane ne padrone,allora,solo allora si riesce a capire se la dannazione è la nostra vita o solo il richiamo per scongiurarla.

Lorenzo ha detto...

Gocce di benzina cadono dal serbatoio della tua moto, mentre tu fumi appoggiata al sedile.
E tu lo sai.

Aldo Lavezzo ha detto...

Tolgo di mezzo il sapore del vento per cercarlo sul tuo volto, che puzza di sigaretta. Ne accendo una anche io per distrarti.
Rimango in sella, per scaldare la mia voglia di vedere dove vuoi arrivare.

ashasysley ha detto...

Lorenzo ... riesci sempre a chiudere la cornice del quadro ...

Squilibrato ha detto...

Non servirà aspettare un'eternità, la moto la si può mettere accendere quando si vuole per ripartire. Anche senza chiave.

Aldo Lavezzo ha detto...

Mi piace molto come scrivi e ciò di cui parli, anche se non è proprio il mio stile.
Se ti fa piacere ti segnalo chi come te apprezza questo affascinante modo di descrivere le proprie emozioni. Li ho conosciuti su Facebook.. spero di farti cosa gradita:
- La Passiflora
- Andrea Vigna
- Kristalia Conti
- Arianna Fresi
- Mara Drop Out
A presto mia dannata anima gentile