martedì, marzo 01, 2011

Di un Bacio Diverso

Il Calore sulla Pelle
non era Previsto, non era Scontato.
Rimanere a chiacchierare le Ore,
Toccarsi con le Dita, ridere e scherzare.

Impazzire di Emozioni,
una pioggia di Accadimenti
e chiedersi se tutto sia Reale.

E per un attimo ho scordato,
tutto quello che avrei Dovuto dirti.
Cancellando tutto quello che avevo Programmato,
mi sono lasciata guidare da te.

Siamo arrivati nella Dolcezza delle Espressioni,
nel Giocare assieme, accoccolarci ancora.
Per poi Baciarci di nuovo
e non avere la voglia di lasciare la tua Pelle.

Desiderarti ancora una volta,
buttarti sul letto e sentire le tue Mani.
Avvolgere la mia Carne Impazzita
di tutto quello che ho dentro.

Che ora mi trovo a non saper pronunciare,
lasciando andare avanti te per Primo,
accogliendo qualsiasi sentimento
che lasci correre nell'Anima, spensierato.

E ho chiuso gli occhi, come anni addietro.
E ho respirato il sapore della Vita
e t'ho detto Grazie e t'ho baciato ancora.

Di un Bacio diverso,
di una complicità di intenti,
di uno scambio di Anima,
di una Emozione Medesima.

E sono qui ora,
con le tue Labbra sul Collo,
le tue mani attorno alle spalle che mi sussurri
"Ho bisogno di te"

1 commento:

Lilly ha detto...

E ho respirato il sapore della Vita
e t'ho detto Grazie e t'ho baciato ancora...
Tutto é perduto, ma nei sogni avvampa, é una sanguisuga che succhia la linfa e giorno dopo giorno, la porta via con sé.
ti abbraccio, come sempre, più di sempre