sabato, marzo 06, 2010

Troppo semplice essere nel Cuore delle persone.
Specialemente se non fai nulla per entrarci.
Ne per rimanerci.

Meraviglioso l'essere seguito dal pensiero
di colei che ti ama alla follia
e devasta il suo mondo, solo per te. Perché crede.

Dolcissimo essere rincorsi,
senza proferire parola alcuna, alla tua schiava d'amore,
per poi sollevarla da terra, quando abbandona ogni intento.

Estremamente potente il sentore che si ha di se
quando c'è chi ci desidera immensamente,
soffre al solo pensiero.


Tutto questo ti tiene vivo.

Le tue parole sono state utilizzate con sapiente logica,
al momento giusto giungeva la tua musica.

Mi attiravi la dove volevo andare,
cecamente in un abisso dal quale non so riemergere.

Elargisci silenzio nella mia disperazione.

Ecco.

Ora sei anche sulla mia pelle,
decisi tagli ora incidono la mia carne
là dove sono state prima le tue mani.

Rossi rivoli di sangue si mischiano alle lacrime.
Questa volta pronuncio il tuo Nome Maledendolo.

La rabbia si allenta dal mio Cuore, che lentamente muore
per questa volta non rinascere.

Ora come ti senti, mio valoroso Angelo?

5 commenti:

Lorenzo ha detto...

Anche tu ci metti del tuo però...
con tutti gli stronzi che ci sono in giro...non puoi tirarti la zappa sui piedi e poi lamentarti...ormai dovresti averlo capito che noi siamo finiti qui per errore, no?
Comunque ho un pò di tosse e sto prendendo l'enterogermina perchè 'sto cavolo d'intestino non vuole andare a posto. Ti mando un grosso bacio, anche se il taglio lo avrei preferito più in basso.

ashasysley ha detto...

Non è un lamento Lorenzo giuro. E' una presa di coscenza. Sto meglio da sola, lontano da tutti e da tutto. Per lo meno posso scegliere di farmi del male da sola e quando voglio, senza rendermi in balia degli altri. Avrei preferito la sincerità, come nei migliori dei rapporti. E' tanto difficile non mentire? Forse il mondo è cambiato. Prima mi era molto difficile dire le cose come non erano. Ora ci sto prendendo gusto. Il loro gusto. Il gusto di ciò che ho subito.

ashasysley ha detto...

Lorenzo P.s. Più in basso? Ho smesso di prendere di mira le mie braccia ... Ho detto "la dove sono state le tue mani ...". One Kiss.

Massimo ha detto...

Ciao Asha,
bello il tuo post.
In amore purtroppo c'è sempre il più debole, che è sempre quello che ama di più (o l'unico che ama).
gran brutta storia..
un caro saluto, spero tu stia bene..

UIFPW08 ha detto...

Quando ti fermi non chiudere gli occhi, perche dal dolore sarò con te