lunedì, marzo 08, 2010

Non solo di pelle.

E' vero, manca la pelle.
Sicuramente manca la mia sulla tua.

Ma non credo che tutto possa solo rapportarsi a questo.

Ho necessità dell'intimità dei tuoi pensieri,
di conoscere sfaccettature del tuo carattere
e del tuo modo di essere.

Di litigare con te se è necessario
per comprenderti profondamente
in ogni piega della tua Anima.

Ora vorrei posporre al gioco
tutto quello che è vita.

Credo che quello che ora mi manchi
siano i tuoi pensieri,
quelli che non hai rivelato a nessuno.

O semplicemente al condivisione di quello che fai,
quello che dici, ciò che mangi.

Un tempo ti chiesi che cosa ti manca di me.

E tu mi risposi:
"Vederti leggere un libro, sapere come dormi,
se soffri il solletico, le cose che mangi ..."

Ecco di questo ho bisogno.
Tu ne hai ancora?

4 commenti:

Dioneus ha detto...

Eh sì, anche a me manca la complicità, manca quella compartecipazioni ai pensieri e alle emozioni senza i quali il sesso è vuoto. un bacio, D

Lorenzo ha detto...

Certo che ti risposo!
Hai ragione tu.
Non più scavare.
Arrampicata libera.

Rigenerato ha detto...

Ascoltare il respiro nella notte, vedere quella luce che brilla in fondo ai suoi occhi, quando parla di qualcosa che è al di fuori del tuo cerchio, e saperlo apprezzare. questo è amore non solo sesso.

Ormoled ha detto...

Capita di sentire una grossa attrazione, e voler comunque che sia di più, si vuol condividere tutto, per conoscere, capire, amare. Questi giorni, un po' strani per me, mi portano a quest'esigenza e il tuo post casca a pennello.
Un abbraccio