venerdì, marzo 13, 2009

Se questo è un Uomo - Primo Levi


Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case
Voi che trovate tornando a casa
il cibo caldo e i visi amici:
considerate se questo è un Uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per mezzo pane
che muore per un Sì o per un No.

2 commenti:

Dekker ha detto...

Domande da farsi spesso, in un mondo che somiglia sempre più alla Germania che voltava la testa quando passavano i treni per Belsen...

cralo ha detto...

Il peggior delitto che si può fare su di un uomo,togliergli la propia dignità.