venerdì, marzo 20, 2009


No, il Paradiso non può ascoltarmi, per quanto io senta lui parlare.
E non starò quì ad aspettare che tutto accada,
impreparata agli Eventi che la Vita genererà per me.

Forse è ora di riprendere il mio Kimono e vestirmi di nuova Luce.
La mia Wakizashi è ancora davanti alla mia Hara
e non ha mai lasciato il suo posto dato che il mio onore
non è mai stato compromesso.

Nella mia schiena il peso del mio Daikyu di legno,
sul quale sono incisi idiomi sacri.
Su di lui potrò contare nel caso che la mia Katana
abbandoni la presa delle mie mani.

Così del Daisho vestita sarò un completo combattente
nel Bene della mia Anima e della mia Mente.

Ora devo solo essere pronta, chiudere gli occhi per sentire i passi
che lenti arrivano alle mie spalle,
stringere nelle mani i Makibishi per sferrare il primo attacco.

7 commenti:

UIFPW08 ha detto...

non ho armature yoroi kumiuchi nè spade tachi ma solo un coraggio di un bushi a petto nudo di trovarmi tra il vento dei ricordi a pugni chiusi e la testa bassa nella meditazione:
la via del guerriero passa dal cuore, dal coraggio, dalla lealtà..
non attacca mai alle spalle

Favoliamo ha detto...

E la Katana riflette la sua luce mostrandola anche a chi sta dietro le spalle,può anche evitare il lancio dei Makibishi,ma il taglio della Wakizashi sarà fatale.
Al Paradiso che non ascolta aumentando così il dolore dell'Inferno.

Antonella ha detto...

E' il mio pensiero!! non farsi sorprendere . Non mostrare il fianco. Bellissimo blog , il tuo

Roberta ha detto...

Meglio non usar violenza ma se proprio devi farlo cerca di vincere;-)

Squilibrato ha detto...

E' strano, ma pure io vivo armato, pronto a sferrare un attacco. Attaco solo se attaccato. Ho anche uno scudo, di quelli medioevali, fatto come fantasia ti trasporta. E l'armatura è fatta di specchi. Ad ogni modo pronto e preparato all'attacco o al contrattacco.

Veggie ha detto...

Hai detto tutto da sola, cara Asha...
Riprendi a combattere... riprendi a camminare... e quando sari arrivata al culmine di quella montagna, vedrai le cose da tutta un'altra prospettiva... e quando arriverai alla fine di quella notte, vedrai che l'alba nasconde segreti che il lontano tramonto non poteva nemmeno immaginare...
Mattici tutta te stessa... ce la puoi fare tranquillamente, sai?!
Io faccio il tifo per te, e ti sono vicina.
Sempre.

kleo ha detto...

sono convinta che non sbaglierai il colpo, così come non sbagli mai ad usare le parole :-)