lunedì, marzo 23, 2009

Malo - Bebe

Apareciste una noche fría - Sei apparso in una notte fredda
con olor a tabaco sucio y a ginebra - con un odore di tabacco putrido e gin
el miedo ya me recorría - la paura già mi percorreva
mientras cruzaba los deditos tras la puerta - mentre incrociava le dita dietro la porta

Tu carita de niño guapo - Il tuo viso da bal bambino
se la ha ido comiendo el tiempo por tus venas - se l'è già mangiato il tempo attraverso le tue vene
y tu inseguridad machita - e la tua insicurezza maschilista
se refleja cada día en mis lagrimitas - se riflette ogni giorno nelle mie lacrime

Una vez más, no por favor que estoy cansa(da) - Un volta ancora, no per favore sono stanca
y no puedo con el corazón - e il mio cuore non può sopportarlo
Una vez más, no mi amor por favor, - una volta ancora, no amore mio per favore
no grites que los niños duermen - non gridare che i bambini dormono

Voy a volverme como el fuego - mi tramuto in fuoco
voy a quemar tu puño de acero - brucio i tuoi pugni di acciaio
y del morao de mis mejillas - e dal colore scuro delle mie guance
Saldrá el valor para cobrarme las heridas. - tirerò fuori la forza per guarirmi le ferite

Malo, malo, malo eres - cattivo, cattivo, cattivo sei
no se daña a quien se quiere, no - non si danneggia chi si ama, no
tonto, tonto, tonto eres - tonto, tonto, tonto sei
no te pienses mejor que las mujeres - non crederti migliore delle donne

El día es gris cuando tú éstas - il giorno è grigio quando ci sei tu
y el sol vuelve a salir, cuando te vas - ed il sole appare di nuovo quando vai via
y la penita de mi corazón - e la pena del mio cuore
yo me la tengo que tragar con el fogón - io me la devo inghiottire col fuoco

Mi carita de niña linda - il mio viso da bambina carina
se ha ido envejeciendo en el silencio - è invecchiato nel silenzio
cada vez que me dices puta - ogni volta che mi dici puttana
se hace tu cerebro más pequeño - il tuo cervello diventa più piccolo

Una vez más, no por favor que estoy cansa(da) - Un volta ancora, no per favore sono stanca
y no puedo con el corazón - e il mio cuore non può sopportarlo
Una vez más, no mi amor por favor, - una volta ancora, no amore mio per favore
no grites que los niños duermen - non gridare che i bambini dormono

Voy a volverme como el fuego - mi tramuto in fuoco
voy a quemar tu puño de acero - brucio i tuoi pugni di acciaio
y del morao de mis mejillas - e dal colore scuro delle mie guance
Saldrá el valor para cobrarme las heridas. - tirerò fuori la forza per guarirmi le ferite

Malo, malo, malo eres - cattivo, cattivo, cattivo sei
no se daña a quien se quiere, no - non si danneggia chi si ama, no
tonto, tonto, tonto eres - tonto, tonto, tonto sei
no te pienses mejor que las mujeres - non crederti migliore delle donne

Malo, malo, malo eres - cattivo, cattivo cattivo sei
Malo eres porque quieres - cattivo sei perchè vuoi
Malo, malo, malo eres - cattivo cattivo cattivo sei
No me chinges que me duele - non mi offendere che mi fa male

Eres débil y eres malo - sei debole e sei cattivo
No te pienses mejor que yo - non crederti migliore di me
Ni que nadie - ne di nessun altro
Y ahora yo me fumo - ed ora io mi fumo
Un cigarrito - una sigaretta
y te echo el humo - e dopo ti metto il fumo
en el corazoncito - nel cuoricino

Porque malo, malo, malo eres tú - perchè cattivo, cattivo, cattivo sei tu
Malo, malo, malo eres si - cattivo, cattivo, cattivo sei
Malo, malo, malo eres, siempre - cattivo, cattivo, cattivo sempre
Malo, malo, malo eres. - cattivo cattivo cattivo sei.

2 commenti:

Favoliamo ha detto...

Beh questa è una canzone,ma è la seconda volta che sento pronunciare questa parola e mi sembra che non sia mai uscita tante volte.
no se daña a quien se quiere

laveritàdaisy88.blogspot.com ha detto...

mi piace molto questa cancion mi asomiglia ciao