mercoledì, marzo 11, 2009


Ed è ancora in questa Notte che spiego le mie Ali Bianche
sentendo su di me tutto il gelo del vento del Nord.
E loro affondano non curanti nel mare gelido
rendendo impossibile il volo.

E ancora una volta mi fermo e non intendo volare,
intendo sentire sul mio corpo nudo tutto
quel dolore che mi fa sentire così viva.

Trovo inutili le parole di chi mi sta intorno,
sono così prive di senso e profondità,
sono così prive di personalità,
ripetitive fino alla nausea,
quasi fossero un mantra eterno.

E allora mi rifugio in riva al mio Eterno Male
che trasforma tutto quello che è sensazione
nel Mare che batte le sue Onde sulla mia pelle
facendola rabbrividire.

E passo le mani su di essa a calmare il suo intorpidirsi
mentre le Ali si lasciano giocare dal vento
e si bagnano nel Male.

E come un Angelo senza forze,
questa volta non cerco la salvezza,
non cerco vita Eterna,
non cerco il salvatore e non sono io colui che salverà.

Voglio solo essere lasciata in Pace,
in riva al mio Male Mare,
godere del mio Vento del Nord
e poter finalmente piangere a testa alta.

Si perchè piangere non è una debolezza.
Colui che piange,
per gioia o per dolore,
ha la giusta misura delle emozioni
che sono a volte così grandi che escono fuori dal nostro Corpo
manifestandosi in Lacrime
che vanno a dissetare quella Terra
che ancora è così Arida di Sensazioni,
quasi fosse una nuova Gomorra.

E non c'è Inferno
E non c'è Paradiso
E non c'è Purgatorio
che potremmo vivere in una seconda Vita.

Questo è tutto quì,
contemporaneamente,
inesorabilmente.

E avendo attraversato i mille Gironi,
avendo pregato per la mia Salvezza
e avendo gioito per il Piacere,
scelgo ora di poter rimembrare per non scordare.

E il Vento continua a scompigliare le mie Ali

4 commenti:

UIFPW08 ha detto...

il vento e il mare..volevo volare

cralo ha detto...

Il vento porta nel suo silenzio parole che accarezzano ali piegate.Perchè non solo la pioggia ci può permettere di paingere a testa alta,ma la coscienza di essere vivi e che tutto è un istante.

laveritàdaisy88.blogspot.com ha detto...

sei fantastica

Squilibrato ha detto...

Il vento scompiglia le ali permettendoti di volare.