venerdì, aprile 17, 2009

Lucidamente di un amore inatteso attendiamo il muoversi.
In ogni nostro gesto, in ogni nostro divenire,
non c'è altro che il compiacere l'altro.

Trovo difficile poter ottemperare a delle modifiche,
caratteriali o fisiche che siano,
principalmente per un amor proprio.

Sono stata sempre dell'idea che ciò
che scuote una donna,
non sia altro che lo sguardo di un altro.

Un altro qualsiasi, uomo o donna che sia,
ma che inserisce dentro di noi i suoi occhi,
che fra le carte della nostra anima,
trovano la giusta chiave per aprire le porte.

E la sera quando usciamo e ci pervade quel brivido
che muta l'umore, ci fa mettere in macchina quel CD particolare
ci fa canticchiare da sole o esplodere in un sorriso magnifico,
nella nostra anima, non ci sono altro che quegli occhi.

Gli stessi occhi che hanno suscitato in noi una domanda,
una curiosità, hanno solleticato quell'essere vivo
che da tanto tempo non sentivamo,
gli stessi occhi che probabilmente non incontreremo più
o se lo faremo non entreranno più nel nostro profondo

4 commenti:

Favoliamo ha detto...

Gli occhi specchio dell'anima riflettono la nostra essenza e la loro immagine,il loro profondo sguardo rimane nei nostri ,è ciò che guardo per primo in una persona.Gli occhi difficilmnte riescono a mentire.E dagli occhi di chi amo partono i miei sogni,le mie favole ed i miei pensieri.

giardigno65 ha detto...

La poesia è bella, ma attenta all'errore "squote"

buon fine settimana

ashasysley ha detto...

anche i migliori sbagliano ... eheheh

darksecretinside ha detto...

LA TUA SENSIBILITA' E' COSI' TANGIBILE CHE MI DISARMA.
LA TUA PROFONDITA' E' COSI' VASTA CHE MI PERDO E QUESTO DI TE MI PIACE A OLTRANZA.....PER QUESTO MI SONO, TEMPO FA, PIAZZATA IN LISTA.
TI HO SEMPRE SEGUITA....A PIEDI SCALZI ED IN SILENZIO...MA TI HO SEMPRE SEGUITA.
PER QUELLO CHE MI TRASMETTI E PER QUELLO CHE RIESCO A COGLIERE DI TE.
E MI HA FATTO DAVVERO TANTO PIACERE TROVARTI OGGI TRA I MIEI NUMERI.
TI ASPETTO QUANDO VUOI, CON PIACERE.
UN ABBRACCIO.