venerdì, febbraio 18, 2011

Un Pensiero

Stamattina ho realizzato in un Attimo
che tutto è destinato a Morire
così lentamente che non ce ne accorgiamo.

Accade nell'iniziare a vivere i nostri Giorni
come fossero sempre gli stessi
e non trovare la Passione di affrontarli.

Perdiamo così piccoli Gesti
che prima caratterizzavano il nostro Essere
sul Fondo delle Nostre Borsette.

A volte, cercando qualcos'altro,
tornano fuori quei Pensieri dimenticati
che, tenuti fra le Mani, ci lasciano Riflettere.

Così Oggi ho condiviso l'Amarezza
di aver perso quei piccoli Rituali
che mi rendevano così Particolare e Intima.

La mia Anima si sta Spegnendo
nell'inconsistenza di un Vivere senza Passione,
nel Non Desiderio di Assaggiarsi.

Così mi sono Seduta un Attimo,
accanto ai Nostri Ricordi,
mentre Tu non mi Abbracciavi.

In una Scatola ho raccolto tutto quello
che mi hai dato in questo Tempo trascorso,
ho deciso di riaprirla Osservando.

Ero sicura di aver messo dentro
Oggetti colorati, Sentimenti Preziosi,
Emozioni uniche, Vibranti Parole.

Ed ho Pianto carezzando la sola Sabbia
che era adagiata Dolcemente
dentro il Cofanetto.

1 commento:

Lilly ha detto...

Quante volte ho aperto quello scrigno...ma non ho trovato sabbia. vi ho trovato ceneri, nubi di risa felici, tattuagi sulla pelle...Allora mi sono detta, no. Non aprirò più quello scrigno, perché é tutto inciso, e vedo e tocco l'amarezza, senza più rimpianto. non voglio crogiolarmi più guardando foto ingiallite dal Tempo
Buon fine settimana, Asha fintantoché ciò sia possibile