lunedì, febbraio 21, 2011

Il Mio Egoismo

"Perdonatemi,
siete il mio unico atto Egoista
e io Vi Amo con Tutta me Stessa,
anche se so profondamente
che questo non potrà Salvarvi."

Ve l'ho ripetuto tutta questa notte,
mentre non riuscivo a Dormire
e vi accarezzavo la Fronte
e Piangevo Silenziosamente.

Mi sono chiesta che Madre avete,
che se ne è andata di Casa,
che lavora 20 ore al giorno,
che è sotto Antidepressivi
e che spesso siete voi a consolare.

Ho Paura.
Perché siete dei Buoni,
perché avete l'Anima Sensibile,
perché le vostre Mani Accarezzano,
perché le vostra Parole Curano,
perché la vostra Vita è un Mio Egoismo.

Non avete chiesto di Nascere,
ve l'ho imposto io tramite un Desiderio,
ho coinvolto due Creature meravigliose
ad affrontare un Mondo malsano
nel Peggiore dei Modi.

Non tarpando le Vostre Ali,
ma insegnandovi ad usarle.
E vi vedo Librare sopra la Gente
che si accorge spesso,
per poi abbassare lo sguardo,
di quanto Voi siate Speciali.

E continuo ad accarezzarvi nella notte,
a passare insonne le mie ore
e a Sussurrare a Bassa Voce.

"Perdonatemi.
Vi Amo più della mia stessa Vita,
darei qualunque cosa per Voi,
per la vostra Felicità, per un Sorriso.
Ma mi rendo conto che tutto il mio Amore,
non potrà mai Salvarvi."

2 commenti:

Lilly ha detto...

il tuo sono sicura non sia stato mero egoismo ma un puro atto d'amore, e si sente da come parli di loro dell'amore che provi, per quel sentimento di donna che sente anche la responsabilità d'esser madre. Loro ricordati che ti ameranno sempre, con le tue fragilità interiori, con i tuoi farmaci, finché avrai parole da spendere per loro e con loro, finché capiranno d'essere amati, che più di così non avresti potuto fare per loro.
ricordo gli occhi innocenti di miei figli quando m'hanno visto calva, depressa, addolorata, arrabiata, assente dal resto del mondo...loro mi amavano anche allora, forse anche di più. Non mi hanno mai abbandonata, ed io non lo farò mai a loro, perché sono la bellezza del tuo essere, il tuo specchio. Guardali, e mentre li guardi rivedrai la tua innocenza che vive ancora in te...sentili, e sorridi con loro anche se dentro muori...noi donne sappiamo essere querce e radici solide.
Un abbraccio da chi capisce e va avanti...

Giusy.. ha detto...

La tua lettera è straziante...e onestamente ho pianto tanto nel leggerla...Torno ora da un funerale...ma qualcosa mi ha spinta ad accendere il pc e venire da te...
Sono mamma anch'io tesoro di due bellissime bambine...una 14 anni e l'altra 10...
Essere madre è una cosa bellissima...unica.
Sono sensazioni uniche e che solo noi e dentro di noi teniamo e sentiamo.
Tu sei una donna fragile...ma sei una mamma straordinaria tesoro...la Vita...questa maledetta Vita...ci da tantissime prove d'affrontare...belle e brutte...
Questa Vita ci ha dato dei ruoli che dovevamo seguire...e tutt'oggi a mani strette dobbiamo affrontare...Si..lo so..tantissime sono le sofferenze...tantissime sono le paure...le delusioni...gli errori...Ma siamo stati noi a cedere...siamo state noi a cadere in quel tranello dell'orrore...siamo e saremo sempre e solo noi a cadere nel buio...
Allora quello che io dico:restare ferme...per un secondo...prendere una boccata d'aria...sorseggiando un sorso d'acqua...e li che ti rendi conto di cos'hai...di cosa sei in quel momento...di cosa hai tralasciato...trascurato...ferito...
Ora basta...ti prego...alzati e guarda i tuoi bambini...abbracciali e fai entrare dentro di te il profumo della loro pelle...e mentre li stringi il tuo battito ascoltalo con il loro...
Non sentirti incolpa...non farlo...tu sei una madre stupenda...li hai li...tra le tue braccia...Sei bellissima...dentro hai un cuore dolcissimo...se pur sofferente...ma brilla d'immenso...
Devi trasmettere loro la tua tranquillità...anche se ci passi poco tempo con loro...quel poco cerca di fargli sentire che sei fiera...I bimbi percepiscono i malori...e gli stati d'animo...ti prego stai serena...e ti parlo col cuore di madre...
Ricorda...tutti sbagliamo nella Vita...ma poi si cerca di rimediare la dove abbiamo ferito,tralasciato o trascurato.
Ascy....io ti ammiro...ma tu cerca di non farti del male...non darti delle colpe...devi solo cancellare ciò che è stato e buttarlo alle spalle...per te...e per chi ti ama...e sopratutto per i tuoi bellissimi bambini.
Scusami per questo commento un po lungo....
Ti stringo forte....una carezza.