domenica, agosto 23, 2009

Psiconeuroendocrinoimmunologia

L'adrenalina viaggia sulla mia pelle è ora di andare.
Stanno aspettando e non tarderò.

Svuoto l'Anima sulla pista,
non ho salutato nessuno nel mio Delirio.

Metto nel ritmo la mia Indecenza e tutto il suo Disagio.
A colpi di
Margarita butto giù il muro delle inibizioni.

Gabriel è sempre la ad osservarmi.
Ha visto scendere dalla macchina un Diavolo
con la musica che spaccava i vetri, la sigaretta accesa
e il profumo di Mirra.

Accostandosi ad
Angelito,
lo ha intimorito di fermarsi alla seconda Tequila,
qualora ne avessi chiesta ancora.

E grido sulla pista la mia Danza Infernale.
Al frenetico
Reggaeton, si sostituisce una Bachata.

Mi blocco stranamente in mezzo alla gente che in pochi attimi
trova le mani del partner.
Indietreggio, sono smarrita.
Non so neanche da cosa.

Gabriel, il mio Angelo Ebano, non ha mai staccato lo sguardo da me.
Avanza nella pista.

Cala il cappello sugli occhi e tende le mani.
E' vestito di bianco questa notte.
Il Nero della sua carne si confonde nell'aria.

Appoggio entrambe le mani sul suo petto.
Mi serra i polsi fermamente.
Nascondo la mia testa al loro interno,
inizio a muovermi lenta, lui mi guida.

Sa che non fa per me questo ballo dolce,
ma è tempo che plachi la mia ira e rigeneri nell'equilibrio.

Mi ritrovo a respirare con serenità,
chiudo gli occhi trasudanti di lacrime.

Ho desiderato che tutto finisse in quel momento,
in quella soave canzone, nel suo profumo,
nelle mie movenze e nel rispetto di un'Anima Dannata.

Reggaeton.
Sono sul mio altare e Lui lo sa.

Calando di nuovo il cappello, si muove a ritroso nel tempo.
Non commette più l'eterno errore di guardare i miei occhi.

19 commenti:

alice ha detto...

grazie per la visita

Vale ha detto...

Hey, ma sono i tuoi quei magnifici occhi? Io mi ci perderei non una, ma mille volte...

(Hm'...credo che prima o poi ricomincerò ad andare a ballare. Le tue parole mi hanno fatto tornare la voglia di sudare e ballare fino a sfinirmi. Anch'io ballavo latino americano, qualche anno fa...troppi anni fa, a dire il vero)

ashasysley ha detto...

Sono io ... Eh già. Per la prima volta il mio blog vede un mio primo piano ... Era ora che ci conoscessimo dopo anni ...

Io, mi perdo in te.

Vale ha detto...

Sono contenta che tu ti sia presentata al blog, così con l'occasione ti ho vista anch'io.
E adesso mi tengo stretta al cuore anche la tua immagine, e quella dei tuoi occhi così grandi che sembrano risucchiare il mondo.
Sei bellissima, tesoro!

Squilibrato ha detto...

Psiconeuroendocrinoimmunologia!! Caspita! Funziona davvero?

Anche io andavo a ballare tanti anni fa. Tanti, troppi anni fa. Ora, probabilmente, mi mancherebbe fiato. Ho bisogno di un ritorno d'ossigeno.

Dave ha detto...

Perdersi solamente mille volte in questi Occhi?
In questi vi è il colore del mare e quello del cielo;
risiede in essi la profondità degli abissi e la sconfinatezza degli orizzonti.
Sono la più ammirabile via di fuga, nella quale perdersi infinitamente, senza fare ritorno..

Rigenerato ha detto...

Qualcuno dunque veglia sulla tua ombra, non per spegnere le luci che la generano, ma per albergarci qualora le luci fossero troppo forti per lui.

ashasysley ha detto...

@ Rigenerato: Sono un buco nero. Risucchio tutto quello che è fuori per non ridarlo mai più. Dico sempre di non avvicinarsi a me. E' la prima cosa che metto in chiaro in un rapporto. Anche solo di scambio aria.

Chi desidero è giù nel mio più nero. E le nostre Ombre hanno sempre giocato assieme, ridendo di noi. Innumerevoli volte. Perchè noi siamo sulla stessa lunghezza d'ombra.

NERO_CATRAME ha detto...

Gli occhi sono specchio dell'anima e se riescono a rapire è perchè l'anima riesce,con le sue sfumature che ne segnano i dettagli,i cambiamenti,le sensazioni.Ed in loro ci si perde e rimangono impressi nei propri e con loro si fonde la propria anima.

frufrupina ha detto...

Sei tu?davvero?bei occhi...ma nascondono molto,sono misteriosi...solo chi è in grado di leggerli capisce cosa cè dietro...io l'ho fatto perchè ne sono all'altezza di poterlo fare...Carissima,era da tempo che entrando nel tuo blog sentivo qualcosa di strano,nel tuo scrivere...il tuo modo di comunicare i tuoi stati d'animo,le tue paure,le tue incertezze, il tuo modo di porti,mi lasciavano senza fiato...avevo dei dubbi,cercavo di fuocalizzarti...ma qualcosa me lo impediva...oggi ho avuto la conferma del perchè...guardandoti in questa foto...guardandoti negl'occhi hai svelato tanto del tuo essere...non è la stessa cosa come guardare una persona a pelle da vicino...ma questa tua foto ri-ve-la chi sei.

frufrupina ha detto...

Io ballo...danzo...vedo...vivo tutto ciò con armonia e amore per il prossimo e me stessa.IL mio danzare è lento...molto mordibo e soave...la mia musica è la mia Anima pulita e sincera...canta note bellissime dove il mio corpo si muove lentamente alle sue note...vibra...senza esitare...ma ciò che mi piace è danzare intorno al fuoco...fuoco ardente...sò che non può farmi male,sò che le sue fiamme non mi bruceranno perchè sono riuscita ad affrontare anche il più ardente fuoco uscendone Vincente!sono pochi che riescono a non bruciarsi,tatto,forza,astuzia,coraggio!...Cara,danza pure...ma non giocare troppo intorno al fuoco ardente,non farlo...finirai per bruciarti,te lo garantisco io.Buona serata.

dark0 ha detto...

il diavolo è sempre un amante del ritmo e di tutto ciò che cammina sull'asfalto di una notte buia. bella la tua poesia, rilancio con la mia figlia di un anima dannata.

Cidade De Deus

nella città di dio
sovente il diavolo gioca
gioca fra le strade sporche delle favelas
agile come spire di fumo
attende l'anima di chi lo incontra
con denti affilati ti sorride
e ti invita a danzare
fra la cenere e il rum
sa come farti divertire
con vecchie canzoni e nuove nostalgie
nella città di dio lui è il padrone
nulla gli sfugge e tutto lentamente muore
prostitute bambine ti regalano fiori
hanno la pelle giovane e lo sguardo cattivo
i niños respirano la colla nelle arance
le loro piccole mani impugnano grandi pistole
ti ruban i soldi per non bucarti il cuore
vorrei dormire e far finta di non saper ormai
che nella città di dio
dio non c'è mai stato

dark0

Anima_ ha detto...

Dovrebbe guardare nei tuoi occhi
sicuramente
troverebbe l'infinito che cerca..
Lui lo sa...
Ci sono anime che si cercano e si perdono...
Anime che solo guardandosi sentono
Anime che pur non vedendo
capiscono dell'altro..se soffre
se sorride,se finge
una gioia che non c'è....
Bisogna sempre guardare dentro il cuore e capire dove vuole portarci..
..Non sbaglia mai...
Il volo non è mai perfetto,
non è mai senza nuvoloni grigi,
quello è forse il bello degli amori
cercare di superare insieme gli ostacoli...
Un amore non inizia per caso,
era destinato...
Era destino che un giorno arrivasse un cavaliere che ti facesse sentire
la sua dama...e....
non solo per una notte..
Per tutto il tempo dell'amore...

Un dolce sorriso per te
felice del tuo passaggio nel mio mondo
e spero di ritrovarti ancora...

Bacio_Anima

Il Mago Nero ha detto...

frufrupina, hai mai pensato di darti all'ippica?

frufrupina ha detto...

PER MAGO NERO:
Perchè non ci vai per caso tu all'ippica?ahahahah!!mi fai ridere!hai mai pensato a farti una padella di cavoli tuoi?ma una antiderente!!

Il Mago Nero ha detto...

Attenta frufrupina, a ciò che dici. La mia nera masnada altrimenti verrà a prenderti! E poi tu non finirai nella padella, ma bensì nel mio calderone degli artifizi magici!

frufrupina ha detto...

PER IL MAGO NERO:
Wowww!!si è già arrivati alle minacce?ma pensa te che persona intelligente che sei...rifletti un pò di come ti stai mostrando,io non ti ho fatto nulla,non ti ho offeso,non ti ho mandato a fanculo come lo hai fatto tu con me!non vedo dov'è il tuo problema...aaaa,ma niente niente fai il guardiano di questo blog?ahahahah!!E visto che hai osato minacciarmi...ti dò io un consiglio...non minacciarmi mai più gratiutamente...altrimenti ti ritroveresti tu in un caldarone bollente ok?Ciao simpaticone!!alla prossima!

Darksecretinside ha detto...

Ehm...posso?
Mi soffermo un pò indietro....hai presente quando ti assale qualcosa dalla pancia, arriva alle tempie e ti fa scoppiare le vene al punto da diventare viola dalla rabbia?
Ecco....mi è appena capitato....
ed in merito a certe cose mi capita spesso...purtroppo...
Dunque...per quel che mi riguarda,mi è sempre stato, di te, tutto chiaro dal primo attimo che ho cominciato a seguirti.
Capisco ogni cosa ed ogni ombra, quindi, ti ho sempre seguita e letta con enorme rispetto e delicatezza, com'è giusto che si faccia.
La penso esattamente come te su ogni singolo chiarimento e ripeto...per me, non occorreva...
Tutto chiaro e sacrosanto...
^_^
detto questo...ne approfitto per dirti dal cuore che ti trovo bellissima!
E l'anima che si cela dietro quello sguardo lo è altrettanto...
Ehmmmm...scusa posso dire?
Ma del mio modestissimo pensiero ti puoi fidare davvero....
Quindi....complimentissimi!
E poi...se ci sono anime ammaliatrici che incantano, magnetiche e profonde....
Ci saranno mille meravigliosi perchè.....
(che qui non specifico)
L'importante è sempre saper leggere e "vedere" oltre...
Ed io lo faccio naturalmente!
Ti abbraccio bellezza!

frufrupino ha detto...

PER IL MAGO NERO:
ei mago nero ti conviene stare lontano da mia sorella senno sono stracacchi tuoi, hai capito??!? io prendo e chiamo il commissario basettoni! vai via senno ti scaccio via con una filastrocca contro la jella!