venerdì, giugno 27, 2008

Lettera ai miei figli

Cuccioli miei, non trovo le parole per dirvi cosa ho nel cuore. Spero solo che un giorno voi possiate leggere questa lettera che ho scritto oggi e sorridere un pò pensando a quanto posso amarvi.
Oggi non sono stata una "brava mamma". Non sono riuscita ad arrivare in tempo alla vostra recita e vedervi orgogliosi di avere fra la schiera dei genitori esultanti, vostra madre.
Mi sono sentita una stronza, incapace di comprendere i vostri bisogni e nel mio cuore ho pianto e urlato di disperazione.
Ciò è anche dovuto da un periodo difficile dal quale purtroppo non riesco a sollevarmi. Sto tentando con tutte le forze, ma mamma è stanca. Lo so, non è un buona motivazione, avete ragione a guardarmi con quegli occhi dubbiosi, ma tante volte accadono lunghi periodi dove dovete utilizzare tantissime forze e quando arrivate alla fine, non ce la fate più e non fate altro che arrancare per andare avanti.
V'ho trascurato e non riesco a darmene pace. A volte mi capita la sera di arrivare a casa e di non riuscire a darvi tutte le attenz
ioni che mi chiedete. Spesso cerco di "tranquillizzarvi", Bianca davanti ad un cartone animato e Valentino dietro ad un biscotto per cercare di fare tutto ciò che non sono arrivata a fare durante la giornata. Poi arrivo a sera e vi guardo dormire e tante volte mi viene da piangere e lo faccio. Piango in silenzio per il tempo che "spreco" senza di voi, senza abbracciarvi, baciarvi, fare il bagno assieme o semplicemente ridere.
Valentino, vorrei che sapessi che Bianca era piccola, io non lavoravo e avevo tempo da dedicarle, la portavo in piscina da quando aveva 4 mesi ed lei ha imparato a nuotare come un pesce. Tu non sei stato mai in piscina e mi dispiace tanto amore mio di non essere stata in grado di darti tutto quello che ho dato a tua sorella. Ho seguito la crescita di Bianca, appuntato tutto su un quadernino, incollato foto e foto ... il tuo, amore mio, è quasi vuoto. Ma non per questo non serbo in me l'amore che ho per tua sorella. Ho tue foto in ufficio dappertutto anche sullo sfondo del mio desktop. Ti amo, tantissimo, anche se te lo dimostro poco. Stai imparando a camminare e la sera, quando mi fai vedere che riesci a stare in piedi da solo mi riempi il cuore di gioia. Cerchi d
i mangiare da solo col cucchiaio e non vuoi essere aiutato. Sei un uomo, il mio uomo e lo sarai per tutta la mia vita.
Bianca, mia bellissima Principessa, hai un carattere dolcissimo e fragilissimo. A te, mi r
endo conto, faccio più male che ad altri. Mi cerchi sempre, anche quando abbiamo dei diverbi sulle cose da fare, su come farle, ma il bello di noi è che parliamo sempre, ci spieghiamo sempre tutto. Promettimi che continueremo a farlo per il resto della vita. Promettimi che non ci lasceremo mai e che saremo sempre l'una la spalla dell'altra. Ho bisogno di te mio Amore, anche se a volte ti lascio troppo a te stessa, tu che sei abituata alla mia presenza, al mio amore costante. Sei sempre nel mio cuore. In ufficio, accanto alla foto di tuo fratello, c'è la tua. Sei bellissima, sull'altalena che sorridi alla vita. Non smettere mai piccola mia, continua a darmi la tua forza e io continuerò a starti accanto, finchè il Signore me lo permetterà.
Questa lettera è per chiedervi perdono, per tutto quello che state "subendo" a causa d
i una mia crisi interiore. Spero riusciate a farvi un pochino forza fra di voi. Non abbandonatevi mai!!! E cercate, ogni tanto, di fare forza a questa stupida che altro non sa fare che scrivere una lettera in un blog, piangendo di disperazione davanti alla tastiera di un computer.
A volte mi chiedo se fossi rimasta a casa con voi, se fosse stato meglio. Certamente vi avrei seguito, aiutatato e non avresta mai pianto. Poi ogni tanto guardo quello che avete appreso da una maestra, da vostra nonna, da vostro zio, una canzone nuova, il nome di un nuovo cibo e sorrido. Sono gelosa, avrei voluto insegnarvi io tutto quello che sapete e poter sentire un giorno dire "Grazie Mamma per tutto quello che siamo" perchè siete meravigliosi figli miei e non avrei mai e poi mai desiderato nulla di diverso da quello che mi date e da quello che siete.
Quindi siate orgogliosi quando vi guardate allo specchio e sorridete ricordando questa Mamma che vi amato e vi ama allo stremo delle sue forze.
Vi adoro ... non sapete quanto.

Mamma

3 commenti:

shillian ha detto...

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te.

[F.Battiato]

Duca Nero ha detto...

Dear Mama (2Pac)


You are appreciated

When I was young me and my mama had beef
Seventeen years old kicked out on the streets
Though back at the time, I never thought I'd see her face
Ain't a woman alive that could take my mama's place
Suspended from school; and scared to go home, I was a fool
with the big boys, breakin all the rules
I shed tears with my baby sister
Over the years we was poorer than the other little kids
And even though we had different daddy's, the same drama
When things went wrong we'd blame mama
I reminice on the stress I caused, it was hell
Huggin on my mama from a jail cell
And who'd think in elementary?
Heeey! I see the penitentiary, one day
And runnin from the police, that's right
Mama catch me, put a whoopin to my backside
And even as a crack fiend, mama
You always was a black queen, mama
I finally understand
for a woman it ain't easy tryin to raise a man
You always was committed
A poor single mother on welfare, tell me how ya did it
There's no way I can pay you back
But the plan is to show you that I understand
You are appreciated

Lady...
Don't cha know we love ya? Sweet lady
Dear mama
Place no one above ya, sweet lady
You are appreciated
Don't cha know we love ya?

Now ain't nobody tell us it was fair
No love from my daddy cause the coward wasn't there
He passed away and I didn't cry, cause my anger
wouldn't let me feel for a stranger
They say I'm wrong and I'm heartless, but all along
I was lookin for a father he was gone
I hung around with the Thugs, and even though they sold drugs
They showed a young brother love
I moved out and started really hangin
I needed money of my own so I started slangin
I ain't guilty cause, even though I sell rocks
It feels good puttin money in your mailbox
I love payin rent when the rent's due
I hope ya got the diamond necklace that I sent to you
Cause when I was low you was there for me
And never left me alone because you cared for me
And I could see you comin home after work late
You're in the kitchen tryin to fix us a hot plate
Ya just workin with the scraps you was given
And mama made miracles every Thanksgivin
But now the road got rough, you're alone
You're tryin to raise two bad kids on your own
And there's no way I can pay you back
But my plan is to show you that I understand
You are appreciated

Pour out some liquor and I reminsce, cause through the drama
I can always depend on my mama
And when it seems that I'm hopeless
You say the words that can get me back in focus
When I was sick as a little kid
To keep me happy there's no limit to the things you did
And all my childhood memories
Are full of all the sweet things you did for me
And even though I act craaazy
I gotta thank the Lord that you made me
There are no words that can express how I feel
You never kept a secret, always stayed real
And I appreciate, how you raised me
And all the extra love that you gave me
I wish I could take the pain away
If you can make it through the night there's a brighter day
Everything will be alright if ya hold on
It's a struggle everyday, gotta roll on
And there's no way I can pay you back
But my plan is to show you that I understand
You are appreciated

Sweet lady
And dear mama

Dear mama
Lady

_____________________________________________________________________


Quando ero piccolo io e mia mamma abbiamo litigato
diciassette anni e sbattutto nelle strade
anche se a quel tempo non avrei più pensato di rivedere la sua faccia
non c'è una donna al mondo che potrebbe prendere il posto di mia mamma
Sospeso dalla scuola, avevo paura di andare a casa
ero un cretino insieme ai bulli
infrangevamo tutte le regole
ho pianto lacrime con la mia sorellina, durante gli anni
eravamo più poveri degli altri bambini piccoli
e anche se avevamo padri diversi
lo stesso dramma
quando le cose andavano male chiamavamo "mamma"
Ricordo dello stress che ho causato
era un inferno, abbracciare mia mamma da una cella di galera
e chi avrebbe pensato alle elementari
hhhey! vedo il penitenziario!
un giorno, scappando dalla polizia,
sì davvero, mia mamma mi ha preso
mi ha dato un calcio nel mio retro
e anche come una dipendente da crack, mamma
sei sempre stata una regina nera, mamma
io alla fine ho capito, che per una donna non è facile
cercare di crescere un uomo
Tu eri sempre impegnata
una povera madre sola con l'assistenza pubblica
dimmi come ce l'hai fatta?
Non c'è un modo in cui ti possa ripagare,
ma il mio piano è di mostrarti che io capisco
Mamma, sei apprezzata

(donna, non sai cos'è l'amore?)
cara mamma
(dolce donna, non sai cos'è l'amore?)
sei apprezzata
(dolce donna, non sai cos'è l'amore?)

Ora, che nessuno ci dica che era bello
niente amore da papà perchè il codardo non era lì
è morto e non ho pianto
perchè la mia rabbia non mi lasciava provare niente per un estraneo
mi dicono che mi sbaglio e sono senza cuore
ma per tutto il tempo io cercavo un padre che non c'era
giravo con i delinquenti
e anche se vendevano droga
almeno mostravano a un giovane fratello amore...
Mi sono mosso e ho cominciato a girare sul serio
avevo bisogno dei miei soldi quindi ho cominciato a spacciare
non sono colpevole, perchè anche se vendevo roba pesante
è bello vedere dei soldi nella tua cassetta della posta
Adoro pagare l'affitto quando l'affitto è giusto
spero che tu abbia ricevuto la collana di diamanti che ti ho mandato
perchè quando ero giù ci sei sempre stata per me
non mi hai mai lasciato solo perchè ci tenevi a me
e potevo vederti arrivare a casa dopo aver lavorato fino a tardi
mentre in cuciva cercavi di prepararci un piatto caldo
lavorando con i rottami che avevi a disposizione
e mamma ha fatto miracoli ogni giorno del Ringraziamento
ma adesso la strada si era fatta dura, tu da sola
cercando di crescere due bambini monelli senza aiuti
e non c'è un modo in cui ti possa ripagare,
ma il mio piano è di mostrarti che io capisco
sei apprezzata

Verso un po' di liquore e mi ricordo
che attraverso ogni dramma posso sempre dipendere da mia mamma
e quando sembra che sono senza speranze
dici le parole che mi rimettono in carreggiata
quando ero malato da bambino
per mantenermi felice non c'era limite alle cose che facevi
e tutte le mie memorie d'infanzia
sono piene delle cose che hai fatto per me
e anche se mi comporto da pazzo
devo ringraziare Dio che tu mi hai creato
non ci sono parole che possono esprimere come mi sento
non mi hai mai nascosto un segreto, sei sempre rimasta vera
e apprezzo come mi hai cresciuto
e tutto l'amore extra che mi hai dato
vorrei poter mandar via il dolore
se puoi farcela questa notte
c'è un giorno più luminoso
tutto sarà a posto se tieni duro
è una lotta ogni giorno, bisogna andare avanti
Non c'è un modo in cui ti possa ripagare,
ma il mio piano è di mostrarti che io capisco

sei apprezzata

NERO_CATRAME ha detto...

Sei una madre fantastica Sarah