lunedì, febbraio 16, 2009

Nel tuo Letto


Meraviglioso vagare nella tua casa,
trovare te sparso ovunque, alle pareti, nei libri.

Tranquillo parlare di se stessi, dei nostri desideri,
continuando a errare in giro.

Sdraiati sul tuo letto a guardare la finestra sulla Luna,
ridere e scherzare di noi.

T'ho desiderato, mi hai desiderato.

E' caduta la mia paura, mi sono lasciata andare,
ti ho lasciato giocare.

Stupenda affinità nel percorso insieme, nelle sensazioni,
nei desideri, nelle tacite richieste che venivano
naturalmente esaudite.

I miei occhi chiusi alla tua volontà, alla mia volontà,
al tuo gioco che poi era il mio.
Alle tue mani che tutto quello che hanno potuto,
hanno preso, dolcemente, con ardore, con forza, con tutto.

La tua mano sulla mia fronte,
io sdraiata sopra di te,
il tuo calore,
l'altra mano sul ventre,
dolce riposo, estrema Pace.

Nella mia testa più nulla.
"Come è possibile, dove è il Mondo?"
ripetevo ...

E il Mondo era li,
eravamo Noi,
un eterno istante che dalla mia testa
non riesce ad uscire.

La tua mano sulla mia testa,
il mio orecchio nel tuo cuore,
l'altra mano sul ventre,
il tuo calore,
il mio nulla.

La nostra Pace.

10 commenti:

UIFPW08 ha detto...

Lentamente ti scopro da tutto quello che non ho, non so quel che darei per non dimenticare, i tuoi sogni tra i miei.
non togliere mai il sorriso dalle labbra ..mai, ne bambole furono di porcellana tanto forti da morire in un'orizonte d'amore, per te...non fumarti la vita..goditela.

Silvia... ha detto...

....nata di nuovo ! Quanto mi piaci.....te l'ho già detto, vero !!!!

NERO_CATRAME ha detto...

...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
...
ancora...

Squilibrato ha detto...

In alcune circostanze il mondo è dentro, insieme all'universo ed alla sua poca credibile infinità, ma comunque molto vasto.

Grazie per la tua dolcezza, Asha, e per aver percorso un tratto della tua strada con il sottoscritto. Un tratto sterrato ed in salita. Ma vuoi mettere qual panorama da qua?

Non cancellare il colore dei gessetti dalla lavagna.

ashasysley ha detto...

Squilibrato, non potrà mai dimenticare chi ha tracciato i colori nei miei occhi.
Sono daltonica.
Tramite te sono riuscita a vedere la bellezza di tale miracolo. Sei riuscito a regalarmi il dono più ambito.
Colorare il mondo con i tuoi gesti nei miei occhi.

Meraviglioso.

laveritàdaisy88.blogspot.com ha detto...

el amor es las cosas mas bonita que dios pudo inventar , baci

laveritàdaisy88.blogspot.com ha detto...

el amor es las cosas mas bonita que dios pudo inventar , baci

jas ha detto...

Il tuo calore il mio nulla questa l'essenza secondo me di tutto,cio'che entra nel mio cuore e lo affonda....un bacio grande grande.

Squilibrato ha detto...

Rifletto per trovare le parole giuste, ma nella mia mente non v'è altro che un mantra eseguito con la parola AGAPE e la mia voce non trasmette suoni. E nemmeno rumori molesti, fortunatamente.

Ti leggo e rimango imbambolato davanti allo schermo come un bimbo che guarda il suo cartone animato preferito. Ho anche la bocca semi spalancata, quasi a voler far entrare tutto il sapore delle tue parole.

Io adoro te.

Duca Nero ha detto...

Condivisione, desiderio reciproco, sogni, e fuori più nulla...
Sono momenti, possono durare solo un giorno o tutta la vita, ma restano scolpiti per sempre nel cuore.