martedì, febbraio 03, 2009


Ho tracciato la mia linea.
E mi sono data anche una collocazione temporale
che impatta nel giorno del mio compleanno.

Il giorno della nascita di una persona
equivale a riportarsi ogni anno a nuova vita.

Ed è quello che intendo fare io con me stessa,
riportarmi ad una nuova vita o accettare quella che è ora.

Ho tracciato la mia linea.
E' vero, va sopra alla linea anche degli altri
ed è molto forte quello che intendo fare.

Ma forse è ora, sono grande e così,
ho tracciato la mia linea.

Da questa riparto.

7 commenti:

Luna_tica ha detto...

In bocca al lupo Asha.. ;-)
..sarà facile tracciare una nuova linea, fidati..lo so.

un abbraccio

NERO_CATRAME ha detto...

alla fine dei conti una linea è appropriata,Pulsano,ma quale giorno migliore per la rinascita che quello della nascita.Tutto è partito da lì,nulla va cancellato,se sei così è merito di qualsiasi cosa ti sia accaduta.Non cambi,rinasci.

Duca Nero ha detto...

Come detto, chi vuole starti vicino deve saperti meritare. Non si può impedire al Sole di splendere, questo me lo hai insegnato tu (con tanta pazienza e di questo ti ringrazio). La tua linea c'è sempre stata, ma troppe volte è stata calpestata, ora vuoi riprenderti il tuo Tempo e il tuo Spazio. Nessuna tua decisione è stata mai presa con leggerezza, lo so bene, e anche ora che dai un segnale forte lo fai sempre con la massima coerenza.

Stregatto ha detto...

tracciare una linea? si, si può ricominciare, ma secondo me l'importante è non dimenticare quello che è accaduto nella pagina precedente..

jas ha detto...

Rinascere lo si fa'ogni giorno,poiche'ogni giorno e'un foglio bianco da dover riscrivere,ridisegnare..solo che cadiamo nella monotonia,presi dai problemi vari ci trasciniamo dietro ad una vita che pian piano non e'piu'quella che volevamo o credevamo di volere...Riparti,forte,convinta ma non cancellare cio'che fino ad oggi hai fatto,poiche'sarebbe come perdere una parte di vita che ti ha fortificata,resa donna la stessa donna che oggi e'pronta a soiegare ancor piu'forte la ali.Un bacio.

clochard ha detto...

Mi sono messso qui, tra la carta di giornale e le tue parole,qui tra le scatole vuote e la tua porta.Si sta bene.

QuEeN DoRkò ha detto...

Rinascere è la cosa migliore certe volte.
Equivale ad azzerare e ripartire; certe volte è la sola cosa da fare.
Bacio.