mercoledì, luglio 23, 2008

Stranamore



E' lui che torna a casa sbronzo quasi tutte le sere
E quel silenzio tra noi due che sembra non finire
Quando lo svesto, lo rivesto e poi lo metto a letto
E quelle lettere che scrive e poi non sa spedirmi
Forse lasciarlo sulle scale è un modo di salvarlo

E tu che hai preso in mano il filo del mio treno di legno
Che per essere più grande avevo dato in pegno
E ti ho baciato sul sorriso per non farti male
E ti ho sparato sulla bocca invece di baciarti
Perché non fosse troppo lungo il tempo di lasciarti

Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore

E l'alba sul Danubio a Marco parve fosforo e miele
Una ragazza bionda forse gli voleva dire
Che l'uomo è grande, l'uomo è vivo, l'uomo non è guerra
Ma i generali gli rispondono che l'uomo è vino
Combatte bene e muore meglio solo quando è pieno

E il primo disse: "Sì, non vuoi comprare il nostro giornale"
Gli altri: "Lo teniamo fermo tanto per parlare"
Ed io pensavo: "Ora gli dico sono anch'io un fascista"
Ma ad ogni pugno che arrivava dritto sulla testa
La mia paura non bastava a farmi dire basta

Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore

Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore

Ed il più grande conquistò nazione dopo nazione
E quando fu di fronte al mare si sentì un coglione
Perchè più in là non si poteva conquistare niente
E tanta strada per vedere un sole disperato
E' sempre uguale, è sempre come quando era partito

Bello l'eroe con gli occhi azzurri dritto sopra la nave
Ha più ferite che battaglie e lui ce l'ha la chiave
Ha crocefissi e falci in pugno e bla, bla, bla fratelli
Ed io ti ho sollevata figlia per vederlo meglio
Io che non parto e sto a guardarti che rimango sveglio

Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore
Forse non lo sai, ma pure questo è amore

3 commenti:

Duca Nero ha detto...

Io non so dimenticare

la mia rabbia e la vergogna

nel vedere un ragazzino

che era già messo alla gogna

per aver voluto dire

"IO NON SO DIMENTICARE

UN PASSATO DIGNITOSO

PER IL QUALE PROVO ONORE"

E veniva trascinato

per i corridoi di scuola

col cartello appeso al collo

con su scritta una parola

che per noi voleva dire

UNO CON UN IDEALE

ma per tutto quanto il mondo

era il simbolo del male

E NOI SIAMO ANCORA QUI

PER RICORDARE

e noi siamo ancora qui

per chi vuol dimenticare

Io non voglio più scordarmi

QUEL SUO CORPO SUL SELCIATO

E DEL FIORE CHE SBOCCIAVA

DAL SUO SANGUE RAGGRUMATO

e un bastardo giornalista

preparava già una storia

dalla trama un po' già vista

per sporcarne la memoria

tanto da arrivare a dire

che era stato un suo fratello

a sparargli nella nuca

profittando del bordello,

per far ricader la colpa

su quei "POVERI COMPAGNI"

"vittime senza giustizia

del fascismo e dei suoi inganni "

Ma noi siamo ancora qui

per ricordare

e noi siamo ancora qui

per chi vuol dimenticare

Io non chiedo la vendetta

non mi aspetto trasparenza

questa terra benedetta

non conosce la giustizia

VOGLIO SOLO RICORDARE

senza scomodare i morti

ma che almeno i nostri figli

non conoscano quei torti

E NOI SIAMO ANCORA QUI

PER RICORDARE

e noi siamo ancora qui

per chi vuol dimenticare.

Per mille e mille

e mille e mille anni...

(a Mikis)

shillian ha detto...

"Ho sentito delle note

provenire di lontano

ma forse era l'eco

delle risate dei bambini.



Ho visto una luce

brillare da lontano

ma forse era il riflesso

di un cuore.



Ho visto le parole

provenire da lontano

e ora sono sicura...

eri tu, amico mio,

che mi parlavi.

Grazie."

Clelia ha detto...

Non sò mi sento inadeguata, non ho in mente poesie poichè non sò scriverle ma di certo ne sò apprezzare la bellezza.

Clelia