martedì, luglio 22, 2008

E tu come stai?


Ho girato e ho rigirato
senza sapere dove andare
ed ho cenato a prezzo fisso
seduto accanto ad un dolore
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
e mi fanno compagnia
quaranta amiche le mie carte
anche il mio cane si fa forte
e abbaia alla malinconia
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
tu come vivi
come ti trovi
chi viene a prenderti
chi ti apre lo sportello
chi segue ogni tuo passo
chi ti telefona
e ti domanda adesso
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
Ieri ho ritrovato
le tue iniziali nel mio cuore
non ho più voglia di pensare
e sono sempre più sbadato
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
tu cosa pensi
dove cammini
chi ti ha portato via
chi scopre le tue spalle
chi si stende al tuo fianco
chi grida il nome tuo
chi ti accarezza stanco
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
tu come stai?
non è cambiato niente no
il vento non è mai passato tra di noi
tu come stai
non è accaduto niente no
il tempo non ci ha mai perduto
come stai?
tu come stai?

3 commenti:

Duca Nero ha detto...

E tu come stai?

ashasysley ha detto...

Come sto?
Se ti dico che non lo so neanche io? Sai quella sensazione di torpore che hai prima di addormentarti ... è la prima sensazione che ricordi alla mattina quando ne subentra un'altra. Un braccio addormentato, l'aver dormito male.

Questa è la sensazione che ho adesso, l'aver dormito male, l'esser stata intorpore a lungo, l'essermi svegliata per causa di una sveglia.

Voglio dormire, ma dormire con la D maiuscola. Voglio riposare, svegliarmi come quando da bambina dormivo i giorni interi ed ero felice. Voglio svegliarmi rigenerata, con tutto apposto e pronta alla vita.

E ora ... tu come stai?

Duca Nero ha detto...

19/12/2008
Ti rispondo solo ora perchè solo ora so veramente come sto.
Ho dormito un sonno profondo e tormentato da incubi, un sonno della mente che non dà riposo ma toglie le forze.
Ora sono di nuovo sveglio, ritrovo la forza poco a poco e torno anche a sorridere.
Ma in ogni momento, anche in fondo al più profondo dei tormenti, ho avuto sempre accanto te.
E allora il mio primo sorriso è per te, mia dolce Amica.