sabato, ottobre 23, 2010

Mancanza ...

Dove sono le tue Mani che instancabili
cancellavano tutti i miei Pensieri?

Non sai quanto ho bisogno ora di Te,
delle tue Parole sincere e dei tuoi Sorrisi.

Appoggiavo la Testa sulle tue Ginocchia
e mi raccontavi della tua Vita.

E io rivedevo me stessa Camminare
e trovavo la Strada e la Forza di andare Avanti.

E tu, Dolcissima, confortavi ogni mio Dolore,
credevi in Me e in ogni mia Sensazione.

Ci scambiavamo la Pelle ogni volta,
i miei Brividi divenivano i tuoi.

Vivevamo assieme gli Eventi,
condividendo ogni Attimo, ogni Respiro.

E quanto mi manchi oggi, in questo giorno
dove il tempo sembra Fermo e i Pensieri mi assalgono.

Vorrei cercati ancora e abbandonarmi,
le tue Mani Nodose in mezzo ai Capelli.

Avere l'Odore di Mirra sprigionato dal tuo Essere,
il Calore di una Casa che è sempre stata Mia.

Ho bisogno di un luogo dove Rifugiarmi e Perdermi
con la Sicurezza che verrai a Cercami e mi Salverai.

Dove sei Oggi che ho così bisogno di Te
e non posso averti ancora fra le Braccia?

Quanto è grande ancora il mio Dolore
e il tuo Ricordo.

Ieri sera l'ho Urlato così Forte
che anche le Stelle hanno pianto.

Nonna, abbracciami ancora ...
... non riesco ancora a Camminare da Sola.

E guardami con i tuoi Occhi buoni,
Sorridi ancora alla tua Piccola.

Passami le Mani fra i Lunghi Capelli Neri
e dimmi che tutto sarà come io Desidero.

Caccia questi Pensieri e Credi ancora in Me,
avrò la Forza di Scavalcare le Montagne.

Con un solo Respiro.

1 commento:

anna serrat ha detto...

Mi piace moltissimo !!!
Complimenti.
Bravissimo blog !!!