venerdì, aprile 27, 2012


Sto bene fra le tue Braccia Calde,
che cingono le mie Spalle facendomi sentire Sicura.
I Rari momenti dove ci Scambiamo noi Stessi, sono senza Remore.

Paradossalmente, questo Inferno dove sono Sprofondata,
non è Così Male come voleva Apparirmi in Passato o nei Pensieri
Non tutte le Persone sono portate alla Canonicità di Rapporti e Sentimenti.

Esistono quelli che Possono e Intendono creare Situazioni Diverse,
condividere se Stessi Mordendo la Vita, senza lasciare nulla al Mondo.
Quelli che, della propria Carne hanno fatto un Commercio. E ne sono Fieri. 

Anime estremamente Deluse, Evolute, Mentali,
Terrorizzate forse da quello che i Legami possono Comportare.
Ma Cognitive e non semplicemente Libere come Altri vorrebbero far Credere.

Penetrabili Difficilmente, Estremamente Logiche,
abituate a muovere le Fila della Vita, la loro e la nostra, con Disinvoltura.
Come se quello hanno sotto le Mani, fosse Musica di uno Spartito Conosciuto.

Così sto bene fra le tue Braccia Calde,
cingono le mie Spalle facendomi Sentire Sicura di tutto quello che Ho,
scordando quel Passato Opposto, fatto di Insicurezze, Delusioni e Assenze.

2 commenti:

Bad Hands ha detto...

non si capisce bene di chi siano la braccia calde ma mi pare un punto di vista ragionevole sebbene mi sembri doloroso..

Asha Sysley ha detto...

Tutto è Doloroso. Qualunque cosa.