mercoledì, dicembre 16, 2009

Non resta che perderci nei nostri giochi,
per una volta chiudere fuori il mondo
e dedicarci solo a quello che noi desideriamo.

Importa veramente se ci amiamo?
Se nel nostro cuore alberga quel sentimento?

Ho smesso di amare tempo fa,
disillusa della stessa parola,
da ciò che ho messo in gioco e che non è valso
il premio finale.

Quindi ora desidero solamente il premio,
senza affaticarmi per averlo.
Posso farlo sai?

Quindi ora spogliati, te lo ordino.
Fai rilucere la tua pelle al chiaro di questa Luna,
mostrami il tuo sorriso bramante la mia carne,
non il mio cuore. Desiderami.

Scorri le tue mani sul mio sudore,
accarezza le braccia con le labbra bagnate,
sprofonda nel mio Essere.

Non pronunciare parole,
non voglio sentirle,
non voglio udire altre idiozie.

Non mi interessa se mi ami,
non deve interessare neanche a te.

Siamo uno davanti all'altra,
ci bramiamo a vicenda,
ora tendi la mano sulle mie corde rosse,
stringi i miei polsi fino a farmi gridare,
afferra nel pugno i miei neri capelli
e portami a te come la più ambita delle prede.

Poi lasciami andare,
evita il mio sguardo assente.

Accenderò una sigaretta e in silenzio
chiuderò quella porta.

4 commenti:

Duca Nero ha detto...

Una volta ancora
Il mondo lontano da Noi
Ed è solo carne
Solo sangue
Solo istinto
Cosa siamo noi?
Adesso solo animali
Eccitati dalla lotta
e dall'odore del sangue
Affonda le unghie
nella mia schiena
mentre gridi di dolore
e di Piacere
Una volta ancora
L'ultima
E poi
col tuo nome sulle labbra...

UIFPW08 ha detto...

So che non sono solo quando sono solo e sai perché.
Tra i miei tramonti, ricordi di giochi sinceri di sguardi veri,
di stelle, di sorrisi, di te tra me in una fotografia
a cercare forse quella sabbia che stretta tra le mani non vada via.
Negli occhi tuoi credo, con i fiori tra i capelli come tra i ricordi meno belli
che di lacrime ne feci perle e riuscii a colorare,
mano nella mano,
il tuo luminoso viso con un sorriso,
fino ad abbandonare la malinconia al sole del mio mare
che continua farci compagnia.

Silvia... ha detto...

... come se bastasse ...

ashasysley ha detto...

Brava Silvia. Tesoro mio. Non basta. Lo sai perchè? Perchè ancora lo desidero. A volte mi chiedo, riuscirei a fare l'amore con qualcuno che non mi ama? A quale scopo? Per quale senso? Perchè io lo amo? E dall'altra parte cosa potrebbe esserci? Attrazione, ricordo di un amore passato. Quello che ora non è più. E allora scelgo di non sentire le sue parole. Di farlo tacere. Faccio l'amore con lui, idealmente. Tutte le notti. Perchè per amare bisogna essere in due. Sempre in due. A volte ci si perde. A volte si dice che non ci si abbandonerà mai. Sogno ancora di fare l'amore con lui. Di stringermi, di sentirne l'odore. E poi mi dico ... se non mi amasse più? Non voglio saperlo. Non voglio sentirlo. Evito il suo sguardo penetrante, accendo una sigaretta. E tutto sparirà nel suo fumo, come a volte è già stato.