venerdì, ottobre 02, 2009

Etilici Baci

[La Sensazione e la Mutevolezza prendettero
del vino rosso in riva al mare
al suono di chitarre e voci roche]


S - Potrei fissarti tutta la notte
per perdermi nei tuoi pensieri
e cercare di realizzare i miei.

Tu che sei così reale,
io che sono così estemporanea.


M - E' perché vivo la vita
in modo completamente diverso dal tuo.

E ho una versione diversa
anche della morte.

Sono pronto a morire di morte violenta
in qualsiasi momento
il che mi rende libero
di scegliere tra le emozioni.

[Fraintendendo, la Sensazione credeva
che la morte potesse essere colei
che la salvasse dall'estremo dolore
ed era convinta di avere in mano l'arma
della sua liberazione]


S - E' l'unica cosa che mi fa andare avanti,
la certezza di poter liberare me stessa
quando non avrò più la forza
di trascinarmi contro gli eventi
o quando sarà così terribile
che verrà il momento dell'abbandono.
Sorridendo.

[Ma era Egli che sorrideva,
col suo fare negazionista]

M - Non è questo che intendevo,
ma lo capisco perfettamente.
Io vivo e la morte è un evento.
E' la mutazione della vita
in un'altra cosa.

Per questo non mi esimo
dallo scegliere le emozioni
che voglio provare.

[Iniziò a piovere
fragorosamente.

I due si guardarono e iniziarono a ridere
corsero a ripararsi sotto una roccia
accanto alla spiaggia,
salvando unicamente
il loro vino rosso.

Mani curiose cercarono la carne,
sporcando di liquido amaranto
la pelle bianca.
L'uno dell'altra.

Bocche si unirono
e vuoti vennero compensati
in un unisono ardore.

Etilici Baci
alla luce della Luna]

4 commenti:

giardigno65 ha detto...

e come grida la luna...

Rigenerato ha detto...

carico ed intenso veramente bello

smallwheel ha detto...

Sono contento di averti strappato un piccolo sorriso. I tuoi post some come guardare il flash della macchina fotorafica, per parecchi minuti non vedi più niente, solo il quadratino del flash,quindi ogni possibile commento diventa inutile. E' vero posso solo guardarti...continuerò a farlo in silenzio.

Julien Sorel ha detto...

Io vivo e la morte è un evento.
Solo un altro volo.
Per questo non mi esimo dalle emozioni che voglio provare.